Astrid si dota di un nuovo strumento di search results clustering

ASTRID ( la Fondazione per l’Analisi, gli STudi e le ricerche sulla Riforma delle Istituzioni Democratiche e sull’innovazione nelle amministrazione pubbliche ) ha cambiato motore di ricerca per i suoi documenti e si è dotata di uno strumento di sicura efficacia.
Sto parlando dell’utilizzo di un motore di ricerca con clusterizzatore che permette di organizzare automaticamente i risultati di una ricerca in categorie tematiche.

L’Algoritmo prescelto, dopo tante prove, è stato l’STC (Suffix Tree Clustering), che sulla tipologia di documenti indicizzati sembra produrre un risultato più soddisfacente di altri (es. lingo) .

I problemi affrontati sono stati, nell’ordine:

  1. taratura e personalizzazione del crawler (ho scelto lucene per l’indice)
  2. eliminazione delle eccezioni date dai caratteri unicode non validi (d’altra parte, non si può chiedere al cliente di riscrivere e riesportare tutti i documenti….)
  3. scelta del giusto algoritmo
  4. l’indicizzazione dei contenuti protetti e/o soggetti ad abbonamento
  5. taratura dei parametri di estrazione ed aggregazione semantica

Il ritultato, a mio parere, è soddisfacente e spero di poter ampliare il discorso su questo tipo di prodotti.

innoviamo e rinnoviamo

Mi piace evolvere, anche se penso che i cambiamenti siano destabilizzanti per chi li “subisce”. Non importa se si tende al miglioramento, perchè spesso l’abitudine vince sulla necessità.
Eppure di questa cosa sono convinto: bisogna innovare.
Ho un animo “tecnocrate” e non i piace rimanere troppo a lungo fermo, eppure il sito della T.D.Rynx per anni è rimasto “fermo” perchè la sua promo in testata mi è sempre piaciuta, forse troppo.
Era la sintesi dell’essere umano e della tecnologia: una “pelle elettrica”, un uomo ed una donna che danzano insieme nel “nulla”, nudi con la loro anima digitale.
Ma lo spirito che anima queste due figure deve essere trasmessa: ed ecco che il mio blog personale non basta più , non è sufficiente. Voglio maggiore contatto con tutti i clienti che ho e con tutti quelli che (spero) avrò.
Il sito cambia.